Pre-settled status e Settled status

Cosa sono pre-settled status e settled status?

Recentemente, sempre con maggior frequenza, leggiamo nei giornali informazioni sulla Brexit e delle eventuali nuove regole che andranno in vigore dal marzo 2019 e che riguarderà tutti i cittadini dell’Unione Europea.

Infatti, per poter vivere ancora nel Regno Unito dopo il Dicembre 2020, ogni cittadino Europeo dovrà aver fatto domanda per la residenza provvisoria o residenza permanente chiamate in Inglese pre-settled status e settled status. Maggiori informazioni le puoi trovare qua.

Quando puoi registrare la tua domanda?

È possibile presentare domanda a partire dal marzo 2019 e la data ultima è il 30 giugno 2021. È possibile tuttavia fare richiesta anche dopo giugno 2021 se stai raggiungendo la tua famiglia nel Regno Unito.

Quanto costa registrarsi per il pre-settled e settled status?

  • £65 per i maggiori di 16 anni di età
  • £32.50 per i minori di 16 anni di età

Nota bene: dal 30 marzo 2019 richiedere il Settled Status non ha più alcun costo. Se hai pagato in precedenza, puoi richiedere un rimborso totale.

Cosa si intende per residenza permanente e residenza provvisoria?

Ottenere la residenza provvisoria o permanente significa che puoi vivere in UK anche dopo il 31 dicembre 2020.

Cosa succede se ottengo la residenza permanente?

  • Puoi stare definitivamente nel Regno Unito.
  • Puoi fare domanda per la cittadinanza Britannica.
  • Potresti stare fuori dal Regno Unito per 5 anni senza perdere la residenza permanente.

Inoltre se avrai figli in futuro, questi saranno considerati cittadini Britannici.

Cosa succede se ottengo la residenza provvisoria?

  • Puoi stare nel regno Unito per altri 5 anni dalla data della domanda per la residenza provvisoria.
  • Puoi fare domanda per la residenza permanente se hai vissuto nel Regno Unito per almeno 5 anni e almeno 6 mesi di ogni anno in UK, conosciuta come residenza continua (gratuito).
  • Potresti stare fuori dal Regno Unito per 2 anni senza perdere la residenza provvisoria.

Inoltre se avrai figli in futuro, questi potranno fare domanda per la residenza provvisoria.

TI SEI GIÀ ISCRITTO ALL’AIRE? LEGGI TUTTO SU COME FARE

Quali sono i miei diritti una volta che la mia richiesta verrà accettata?

Avere la residenza provvisoria o permanente significa che puoi:

  • registrarti al servizio sanitario nazionale (NHS);
  • iscriverti ai corsi di studio o continuare a studiare;
  • accedere ai fondi pubblici come benefici e pensione, sempre che tu sia eleggibile;
  • portare in UK membri della tua famiglia entro il 31 dicembre 2020;
  • viaggiare dentro e fuori il Regno Unito.

Per verificare la tua permanenza potrai accedere a un servizio online. Infatti non otterrai un documento fisico se sei un cittadino della Comunità Europea o se hai una carta biometrica che confermi la tua residenza.

Chi può fare domanda

Generalmente per fare domanda per una delle due residenze devi:

  • essere un cittadino della UE o avere un famigliare parte della UE;
  • hai vissuto in UK per almeno 5 anni (residenza continua);
  • hai iniziato a vivere nel Regno Unito prima del Dicembre 2020.

Se hai vissuto meno di 5 anni in UK potrai fare richiesta della residenza provvisoria.

‘Continuous residence’

La residenza è chiamata continua (continuous residence in inglese) quando hai vissuto nel Regno Unito almeno 6 mesi di ognuno degli ultimi 5 anni.

Quindi, se hai vissuto almeno 5 anni nel Regno Unito potrai fare domanda per la residenza permanente, altrimenti potrai richiedere la residenza provvisoria.

Nota bene: L’attuale residenza permanente non sarà più valida dopo il 31 dicembre 2020. Potrai comunque facilmente convertire la tua attuale residenza permanente in settled status facendone semplicemente domanda.

Come richiedere la residenza

Sarà possibile fare richiesta della residenza a partire da marzo 2019. Il modulo di richiesta può essere compilato online e ottenere supporto via telefono o in persona.

Quali documenti ti servono

Per compilare il modulo hai bisogno dei seguenti documenti:

  • Conferma la tua identità (proof of identity).
  • Conferma dello stato della tua residenza in UK.
  • Documento che confermi il tuo stato di relazione con un membro della tua famiglia risiedente in UK se vivi fuori della CE.

Proof of identity

Dovrai fornire un passaporto o un documento di identità che potrai scannerizzare attraverso un cellulare o spedire tramite posta. in più dovrai anche inviare copia di una foto recente del tuo viso.

Proof of continuous residence

Se hai pagato delle tasse attraverso lavoro o benefici ricevuti potrai dimostrare di aver vissuto in UK grazie alla tua busta paga.

Potresti ricevere inoltre richiesta di fornire i seguenti documenti:

  • P60s o P45s
  • busta paga
  • estratto conto bancario
  • bollette a nome tuo
  • lettera scritta dal titolare del lavoro che confermi il tuo impiego
  • il timbro sul tuo passaporto che certifichi il tuo ingresso nel Regno Unito
  • biglietti aerei e del treno che confermino il viaggio verso il Regno Unito

LEGGI L’ARTICOLO ORIGINALE IN INGLESE DIRETTAMENTE SUL SITO GOVERNATIVO

Se hai qualche domanda o semplicemente vuoi darci qualche suggerimento, scrivi nell’apposita sezione commenti qua sotto.

11 commenti
  1. Federico
    Federico dice:

    Per fare domanda settled status occorre un certificato che certifichi che non si hanno carichi pendenti penali o tributari?
    Grazie

    Rispondi
  2. Noname
    Noname dice:

    Al di fuori dell’ipotesi di richiesta della cittadinanza Britannica, i cittadini UE restano comunque liberi di decidere se presentare o meno una richiesta di certificato di residenza permanente e l’eventuale certificato rilasciato da parte Britannica avrebbe in quel caso unicamente valore ricognitivo del diritto di residenza che discende, come detto, direttamente dalle norme europee e darebbe diritto a una procedura semplificata per la concessione del Settled Status.

    Rispondi
  3. Marco Abis
    Marco Abis dice:

    Ciao Enrico, se dopo aver presentato domanda per il Settled Status hai ricevuto un’email con la richiesta di inviare il tuo documento, nella stessa email troverai anche l’indirizzo dove inviare tale documento.

    In linea generale, l’email si presenta così (indirizzo a metà email)

    To help us progress the application, please provide the following:
    The identity document used in support of your application requires further verification before your application can be progressed. Therefore, your current valid EU passport is required.

    By post:

    Please send your document and application number (numero applicazione Settled Status) to:

    PO Box 2075, Liverpool, L69 3PG.

    You must write your application number on a piece of paper or print out this e-mail and enclose it with your document. It is best to send your document using special or signed for delivery.

    If you have any questions about this e-mail you can find further information and guidance at https://www.gov.uk/contact-ukvi-inside-outside-uk or alternatively, details on contacting us can be found on our website: https://eu-settled-status-enquiries.service.gov.uk.

    Rispondi
  4. Enrico
    Enrico dice:

    A quale indirizzo bisogna inviare per posta il proprio documento di identità dopo aver fatto la domanda?

    Rispondi
    • annachiara
      annachiara dice:

      Ciao. Il mio telefono non mi permette di scaricare l’app per il pre settled status. Quindi ho fatto richiesta online tramite PC per ottenere il pre settled status. Tutto ok fin quando a fine applicazione mi chiede di inviare PER POSTA ORDINARIA IL MIO PASSAPORTO. Io sono in UK ora, ma tra un mese esatto per natale devo tornare in italia e ho paura di inviare il mio passaporto per posta. Dopo quanto tempo me lo spediscono? e soprattutto devo inviarlo tramite lettera normale? e’ normale che mi hanno chiesto di inviare il passaporto e di scrivere sull’envelope il mio numero di pratica per il PRE SETTLED STATUS. Come faccio a sapere quanto tempo ci vuole per spedirlo? inoltre dicono che se invio tramite pre-paid envelope non ci saranno ritardi. Ma quanto tempo ci impiegano? cosa devo fare? grazie mille. Scusate tutte queste domande ma sono un po’ preoccupata di inviare il mio passaporto tramite posta.

      Rispondi
      • Marco Abis
        Marco Abis dice:

        Ciao e grazie per il tuo messaggio. Domande lecite. Parto dal confermare che e’ possibilissimo che ti chiedano l’invio del passaporto quando fai richiesta del Settled Status. E’ un modo per identificarti qualora non avessero sufficienti dettagli sulla tua persona. Invialo tramite posta registrata, costa circa 6 sterline. I tempi di restituzione del passaporto sono brevissimi, generalmente qualche giorno. Il passaporto verrà quasi sicuramente restituito entro la data della tua partenza. Se lo invii lunedì, loro lo riceveranno martedì o mercoledì.

        Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *