Iscrizione università Inghilterra

Come iscriversi all’università in Inghilterra

Iscrizione università Inghilterra

L’Università in Inghilterra spiegata

Trasferirsi in Inghilterra per frequentare gli studi universitari presenta molti vantaggiè un’occasione perfetta per perfezionare la propria conoscenza della lingua inglese, per arricchire il proprio bagaglio culturale o ancora per migliorare le proprie prospettive lavorative.  

Il sistema universitario britannico presenta molte differenze rispetto a quello italiano, e in questo articolo vi spiegherò, passo per passo, come funziona l’università in Inghilterra, come scegliere quella giusta per voi e come preparare la vostra domanda di iscrizione.   

Com’è strutturata l’università in Inghilterra?

Una volta conseguita la maturitàgli studenti che decidono di proseguire i loro studi in Inghilterra frequenteranno o un college, che offre una formazione universitaria insieme ad esperienza più pratica, oppure un’università, che offre corsi di una durata media di tre anni (quattro in Scozia) e che rilascerà alla fine del triennio una laurea, la bachelor’s degree. 

In seguito, coloro che desiderassero proseguire i loro studi, possono iscriversi ad un corso postgraduate della durata media di un anno (due se part-time), alla fine del quale otterrete il master’s degree. 

Come imparare l’inglese

Come scegliere l’università giusta per me?

In Inghilterra ci sono più di cento università e college, perciò la scelta è molto ampia e scegliere il corso più adatto a noi non è facile. Bisogna innanzitutto sapere che tutte le università britanniche sono a numero chiuso, e uno dei requisiti più importanti per essere accettati o meno è il vostro voto della maturità. Per ogni corso proposto, ogni università stabilisce un voto minimo per poter essere accettati e, per alcuni corsi dove serve avere una solida conoscenza in una specifica materia, l’istituto potrebbe chiedervi un voto minimo specifico per quest’ultima.

Le università britanniche vi chiederanno anche di giustificare la vostra conoscenza della lingua inglese: la certificazione più accettata è lo IELTS, per il quale è solitamente richiesto un voto tra il 6 e il 7.5 (su un voto massimo di 9). Tutti questi requisiti sono facilmente reperibili sui siti di ogni corso universitario sotto la sezione entry requirements: in alcuni casi le università specificano il voto minimo anche per la maturità in Italia, ma in regola generale se il voto britannico richiesto è AAA, questo equivale a un voto di maturità di 95/100, AAB equivale a 90/100, ABB a 85/100 e così via.  

Una volta stabilito a quali facoltà puntare, un’importante domanda da porsi è in quale città vorreste frequentare l’università. La risposta varierà molto in base ai vostri interessi e alle vostre necessità: se avete un budget limitato per l’affitto, prediligerete il nord dell’Inghilterra dove il costo della vita è ridotto rispetto al sud; se preferite la calma, eviterete città molto movimentate come Londra o Manchester.  

È anche utile sottolineare che in Inghilterra le classifiche contano molto: ogni anno vengono pubblicate le university rankings, dove ad ogni università viene attribuito un voto globale; più l’università è alta nella classifica, più questa è considerata prestigiosa e ben vista sul vostro curriculum in futuro. 

Come preparare la domanda di iscrizione?

Innanzitutto bisogna famigliarizzarsi con il sito UCAS (Universities and Colleges Admissions Service): questo è il portale che fa da intermediario tra gli studenti e le università; non dovrete quindi fare domanda direttamente all’istituto.  

Una volta creato l’account, ci sono diverse sezioni da compilare: 

  • Personal details: dove vi verranno chiesti i vostri dati personali, il vostro livello scolastico, se possedete delle qualificazioni ecc.
  • Course choices: dove vi viene chiesto di indicare quale corso volete frequentare e in quale università. Si possono indicare fino a cinque corsi diversi in cinque università diverse. Non c’è bisogno di elencare un ordine di preferenza; ciò vi verrà richiesto più in avanti, una volta ricevute le risposte dalle università. Non è obbligatorio fare domanda per la stessa materia (potete far richiesta per letteratura inglese a Londra e storia a Birmingham), ma è comunque consigliabile iscriversi a materie molto simili fra di loro, poiché la vostra lettera di motivazione (vedi punto successivo) è una sola.
  • Personal statement: questa è la sezione più importante della domanda di iscrizione, poiché vi viene richiesto di scrivere una lettera di motivazione non più lunga di 4000 caratteri o 47 righe, nella quale dovete convincere l’università di essere lo studente perfetto per il corso da voi scelto. Troverete online molti esempi di personal statementssuddivisi per materia.
  • Reference: ossia la lettera di raccomandazione, solitamente scritta dal vostro insegnante d’inglese o dall’insegnante della materia che desiderate studiare all’università. Sarà anche chiesto all’insegnante di includere il vostro predicted grade, una stima del vostro voto della maturità (per coloro che inviano la loro domanda durante il quinto anno di scuola superiore)
  • Fees: la domanda d’iscrizione ha un costo: £20 se nei course choices si indica solo una scelta, oppure £25 se le scelte sono da due a cinque. 

Ci si può iscrivere a partire da metà settembre e la scadenza è il 15 gennaio, ma attenzione: se volete iscriversi all’università di Oxford o Cambridge, o se volete studiare medicina, odontoiatria, medicina/scienza veterinaria, la scadenza è invece il 15 ottobre 

Cosa succede una volta inviata la domanda?

A partire da marzo dovreste ricevere le prime risposte dalle università. Le opzioni sono tre:  

  • Conditionalvi sarà garantito un posto qualora raggiungerete i criteri richiesti dall’università (solitamente un certo voto alla maturità e allo IELTS).
  • Unconditionalavete già raggiunto tutti i criteri necessari e il posto è vostro.
  • Unsuccessfulla vostra domanda non è stata accettata. 

Una volta ricevuta la risposta da tutte le università dovrete indicare le vostre firm insurance choices se le risposte positive sono più di una: la firm choice è la vostra prima scelta, il corso che più vi interessa e che volete frequentare; l’insurance choice è la vostra seconda scelta nel caso non raggiungeste i criteri richiesti per la firm choiceed è quindi consigliabile indicare come seconda scelta un’università con entry requirements più bassi.  

Se riceverete il voto sperato alla maturità, lo stato della vostra domanda cambierà da conditional unconditionalciò succede solitamente ad agosto quando gli studenti inglesi ricevono i loro risultati. A partire da quel momento potrete richiedere una camera universitaria nelle university hallse prepararvi per il trasloco! 

Come finanziare i miei studi?

L’università nel Regno Unito è più cara che in Italia: le tasse per l’anno scolastico 2019/2020 possono costare fino a £9250, o a partire dai £10000 all’anno per gli international students (studenti non europei). 

La maggior parte degli studenti richiedono un prestito universitario da student financesul loro sito troverete tutte le informazioni e i moduli da stampare e compilare. Il prestito copre le tasse per tutta la durata del corso e non vi sarà chiesto nessun pagamento fino a quando non guadagnerete un minimo di £21000 annui. Nel caso non riusciste a ripagare il vostro debito entro i trent’anni dalla vostra laurea, questo sarà annullato.

 

Scrivi un commento o un feedback nella sezione commenti qua sotto.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *